Cosa mangiare

La cucina materana è fatta di semplici sapori della terra e contadini.

Insaccati, formaggi e latticini, pane, verdure. Con questi semplici ingredienti si creano piatti straordinari che è possibile assaggiare ancora oggi in tutta la loro autenticità.

Oltre che cenare o pranzare in uno dei numerosi ristoranti presenti in città, è possibile – anzi consigliabile – acquistare direttamente presso mercati, panifici, salumerie o caseifici i prodotti tipici della nostra terra, da portare in casa e gustare direttamente, come quotidianamente fanno migliaia di materani. Questi i nostri posti preferiti.

FRUTTA E VERDURA

E’ possibile acquistare frutta e verdura, ma anche carne e pesce, nel centrale e antico mercato di via Ascanio Persio, nei pressi di Piazza Vittorio Veneto. Oppure da “Fior di Frutta” di E. Fantasia, in via Lucana 230 (proprio di fronte al supermercato Superemme, vedi sotto).

mercato via Ascanio Persio

SALUMI, CONSERVE, FORMAGGI STAGIONATI

Per l’acquisto di prodotti tipici consigliamo di visitare la Latteria Rizzi (via Duni, 2), nella quale si può eventualmente anche essere serviti al tavolo, o il supermercato Superemme (Via Ridola 77) dove acquistare vini, salumi, formaggi e pane fresco.

Rizzi

I PANIFICI E IL PANE DI MATERA

Sono numerosi i panifici in città. Ciascuno dotato di una propria “impronta” sul prodotto finito. In uno di essi potrete acquistare il pane di Matera, un impasto di semola rimacinata di grano duro e lievito madre, cotto a legna. Il pane di Matera nasce nei Sassi: le madri usavano prepararlo settimanalmente in forme da 5 chili e portarlo a cuocerlo nei forni comuni, marchiato con un proprio specifico timbro per riconoscere il proprio tra gli altri. I panifici materani offrono inoltre una pressochè infinita gamma di focacce (alla salsa, al pomodoro fresco, alle patate, alle zucchine…) e preparazioni di ogni tipo: mattonelle di pasta sfoglia con formaggio e prosciutto cotto, panzerotti, panini, biscotti dolci e salati.

I nostri negozi preferiti sono il Panificio Perrone di Agna (Via Farina), il Panificio Martino (via Cappuccini, 24) che offre anche la possibilità di acquistare bibite e prodotti freschi, il Panificio De Palo a Piazza degli Olmi (nei pressi di via Dante), con tavoli e sedie anche all’aperto, nel quale è possibile gustare anche pizze, pucce, panini. Degno di menzione anche il Panificio Pane e Pace, in via Cererie 49 (di fronte al Caseificio Lucano, vedi sotto).

Una vera e propria istituzione cittadina è invece la focaccia di Paoluccio, la preferita da lavoratori e studenti materani, nell’omonimo piccolo panificio in via del Corso. Se vi trovate a passare davanti con un languorino allo stomaco, un morso a questo capolavoro è d’obbligo, e se avrete la fortuna di assaggiarlo caldo appena sfornato, la vita sorriderà! 🙂

panificio

I CASEIFICI E I FORMAGGI FRESCHI

La tradizione casearia materana resiste alla minaccia della grande distribuzione e dell’industria. Sono ancora numerosi i caseifici nei quali sarà possibile acquistare mozzarelle, ricotte, burrate, scamorze, pecorini, e le tante preparazioni fresche prodotte quotidianamente. I nostri preferiti sono il Caseificio del Pino (Via cappelluti 66/70, nei pressi dell’omonima rotonda) e il Caseificio Lucano (Via Cererie, 26), e il centrale Caseificio Maggiore (Piazza Vittorio Veneto, angolo via delle Beccherie).

caseificio maggiore

[<— Cosa Vedere] [Dove Mangiare —>]